La Pulpite La Necrosi e I Granulomi Apicali

E’ l’infiammazione della polpa del dente, composta da vasi arteriosi, venosi, e terminali nervosi. Dalla parte centrale del dente si diffondono lungo le radici fino ai loro apici.
<p style=”text-align: center;”>Tra l’apice della radice e l’osso sottostante si possono formare delle necrosi del tessuto chiamati “Granulomi”. E’ Una reazione infiammatoria Granulomatosa apicale che deriva o da carie venuta a contatto con la polpa, oppure dal parodonto, che è l’insieme dell’esterno del dente (cemento), legamenti parodontali, e l’osso Alveolare. Ad esempio quando è presente una malattia parodontale che lentamente forma tasche attorno ai denti fino nell’osso, che alloggia il dente, L’Alveolo dentale.

In condizioni gravi, quando la carie è molto vasta , o vi sono presenti delle fratture interadicolari e tasche profonde , che compromettono la stabilità e la guarigione totale del dente allora si decide per l’ ESTRAZIONE DEL DENTE.

 

Se il paziente non arriva in studio  in queste condizioni, allora si può salvare il dente con la<strong> terapia Canalare Endodontica, con l’Utilizzo del Microscopio Ottico.

 

ESTRAZIONE DI UNA RADICE DI UN PREMOLARE SUPERIORE SINISTRO

VIDEO ESEGUITO NELLO STUDIO FERRARI